L’amichevole con Rubiera

Venerdì sera abbiamo fatto la seconda amichevole, la prima in casa, contro il Rubiera.

Il punteggio finale non si sa, falli e punteggio non sono stati contati.

Al di là del risultato – forse abbiamo vinto noi – questa partita a dimostrato molte cose.

Prima su tutti, la grave mancanza di ordine in campo, schemi in attacco non rispettati e una difesa che si arrendeva alla prima difficoltà.
Forse la causa è dovuta all’assenza dell’allenatore e di comunque una guida che possa prendere decisioni e amministrarci.

Non tutto però è andato così male, le basi sono buone, i giocatori anche, certi in forma e certi un po’ meno ma con un po’ di voglia in più possiamo far bene come gli anni passati.

L’unica cosa per risolvere i nostri problemi è una buona dose di impegno da parte di tutti.

Annunci

5 responses to “L’amichevole con Rubiera

  • Davide Tarasconi

    eravamo in 15, credo che sia un pò dura pensare di giocare bene.

    non a caso a Cavriago eravamo in 10 e abbiamo giocato molto, ma molto meglio: giocando in meno hai più tempo per entrare in partita, sia in attacco che in difesa.

    senza un allenatore é quasi impossibile che i giocatori facciano quelli che gli chiedi, spesso non lo fanno nemmeno quando l’allenatore c’è: non te la prendere troppo Mike…

    comunque dobbiamo curare di più i movimenti senza palla: sia quelli dei lunghi che quelle delle guardie sull’attacco a metà campo, sia quelli di transizione.

  • Michael

    No ma non me la prendo Spugna..
    l’unica cosa che secondo me dobbiamo avere è più collaborazione fra tutti.

    Per i movimenti sono perfettamente d’accordo, sia movimenti d’attacco che di difesa, saranno cose un po’ pallose ma dobbiamo assolutamente farlo..

  • manu

    Ragazzi se posso intromettermi….l’unico modo per far correre gli altri è liberare dei maiali dentro al campo e accendere una griglia negli spogliatoi….credo che sia veramente l’unica soluzione.

  • Daniele

    Manu ottima l’idea dei maiali…ma forse si corre ancora di più se in campo ci sono delle maiale…

    Per la partita: eravamo in tanti è vero, ma non vorrei che questa sia una giustificazione…il basso ritmo della partita ha influenzato il gioco e ci siamo addormentati.
    E’ la prima partita che vi vedo giocare quindi non voglio commentare…ma concordo su fatto che un allenatore servirebbe per dare più intensità, soprattutto negli allenamenti (a me per primo…).
    Ci vediamo stasera.
    Mi raccomando, tutti carichi perchè la 1a di campionato è vicina!!!

  • marco

    ragazzi sono con dani MAIALE altro che schemi movimenti attacco difesa panchian contropiede io lo dico sempre ci vuole piu’………………..il basket e’ un hobbies non uno sport lo sport e’ un’altro….dani for president

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: